• 26/05/2024

Cna incontra il sindaco di Ferrara

 Cna incontra il sindaco di Ferrara

Insieme per puntare alla crescita: incontro tra il direttivo di Cna Copparo e il sindaco Fabrizio Pagnoni. Il punto su sviluppo, infrastrutture e appalti

 

“Crediamo che Copparo e il suo territorio, per puntare davvero alla crescita economica e a una migliore dotazione di infrastrutture, debbano guardare oltre i propri confini e partecipare attivamente ai tavoli provinciali e regionali in cui si decidono le strategie di sviluppo dei prossimi anni. Naturalmente, Cna è pronta in questo ad affiancare l’amministrazione di Copparo portando avanti le istanze delle nostre aziende, facendo la propria parte e perorando la causa del territorio e delle comunità che lo abitano”.

Thomas Pivanti, Presidente di Cna Copparo, commenta così l’incontro avvenuto ieri sera, che ha visto coinvolto il sindaco Fabrizio Pagnoni e il direttivo di Cna Copparo. Erano presenti, oltre a Pivanti, gli imprenditori Laura Vallieri (moda) e Claudio Marzola (trasporti eccezionali) e la responsabile Debora Occhiali. L’incontro fa parte di una serie di appuntamenti di confronto chiesti da Cna Copparo ai sindaci dell’area.

Un incontro molto proficuo, a detta di tutti i partecipanti: “la carenza di infrastrutture – spiega Pivanti – è senza dubbio uno dei temi che richiede il maggiore impegno. Inoltre, abbiamo l’esigenza di sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese locali. Da questo punto di vista, una gestione degli appalti pubblici attenta alle risorse imprenditoriali presenti sul territorio è sicuramente una carta da giocare: anche qui Cna si mette a disposizione del Comune di Copparo per dare supporto e sostegno su questo punto”.

“È stato un piacere partecipare al direttivo di Cna-  ha detto il sindaco di Copparo Fabrizio Pagnoni – È stata infatti un’occasione proficua per un confronto e per analizzare insieme quali sono le problematiche del tessuto economico del nostro territorio e quali le strategie comuni da perseguire negli specifici tavoli, anche sovracomunali, così da cercare di definire al meglio le situazioni e coordinare interventi che possano dare dei risultati concreti, soprattutto dal punto di vista infrastrutturale.

Importante anche il tema della partecipazione delle imprese locali agli appalti pubblici, su cui vi è piena convergenza. Abbiamo introdotto da qualche anno uno strumento di grande utilità in tal senso quale l’Albo fornitori digitale del Comune e di Patrimonio. Indubbiamente la sinergia con le associazioni di categoria può risultare determinante per farlo conoscere. Si pensi che per i cantieri del Pnrr proprio nell’Albo saranno 25 le ditte complessivamente invitate per la selezione”.

 

Da CNA Ferrara

Comune di Ferrara

Leggi altre notizie in vetrina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche