• 15/07/2024

Co.ma.ri sempre più green, nuova partnership con Eurven  

 Co.ma.ri sempre più green, nuova partnership con Eurven   

Elena Salda – Titolare di Co.ma.ri

Co.ma.ri Srl, azienda del Gruppo CMS, specializzata nella produzione di compattatori per materiali riciclabili e per rifiuti, ha siglato un importante accordo di partnership con Eurven, azienda leader in Italia e all’estero nel riciclo incentivante, che studia, progetta e produce sistemi per la riduzione del volume dei rifiuti.

Oggi, più che mai infatti, l’attenzione internazionale contro l’inquinamento sta portando i vari Paesi e le istituzioni a intraprendere azioni concrete a favore dell’ambiente, stanziando per questa tematica risorse importanti; ad esempio, con il Decreto Mangiaplastica, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica promuove l’acquisto di eco-compattatori da parte delle amministrazioni comunali attraverso il riconoscimento di uno specifico contributo.

Una partnership di valore quella tra le due aziende che pone al centro la nuova Mangiaplastica SL 1100 prodotta da Co.ma.ri: un’eco-compattatore intelligente per la raccolta di oltre 4000 unità e la riduzione del volume delle bottiglie in plastica PET; si tratta di un sistema certificato CE, brevettato e collaudato, in grado di raggiungere un livello di compattazione fino al 90%.

In particolare, la Mangiaplastica SL 1100 di Co.ma.ri. è un eco-compattatore in versione da esterno: l’apposita struttura di rivestimento outdoor garantisce una completa impermeabilizzazione consentendo il posizionamento in ambienti esposti alle intemperie; inoltre, l’elevata capacità di stoccaggio, fino a 1100 litri, la rende affidabile e veloce da usare. SL1100 funziona a ciclo continuo ed è dotata di un sistema collaudato completamente automatizzato per l’accettazione selettiva delle bottiglie, che vengono identificate attraverso uno sportello a bocca rotante con sensori di lettura.

emilia romagna economy - Co.ma.ri
La nuova Mangiaplastica SL 1100 prodotta da Co.ma.ri

Specifiche protezioni antiintrusione rendono la raccolta facile, pratica, rapida e in totale sicurezza per l’utilizzatore. L’altezza del vano di conferimento e selezione delle bottiglie è a norma per l’uso anche da parte di disabili, anziani o bambini. Completano l’assetto della macchina una stampante e un monitor 32’’ per comunicazioni, pubblicità o altri usi nonché uno scanner a tecnologia ottica per lettura codici a barre anche finalizzata al riconoscimento dell’utente.

“Siamo orgogliosi di questa nuova collaborazione con Eurven”, ha dichiarato Elena Salda, titolare di Co.ma.ri, “il nostro auspicio è che una ampia diffusione sul territorio di macchine mangiaplastica possa sostenere concretamente la campagna di sensibilizzazione ambientale intrapresa dalle pubbliche amministrazioni e darne una forte accelerazione; l’utilizzo diffuso da parte dei Comuni di tali strumenti può dare un importante input per incentivare la propensione alla raccolta differenziata dei rifiuti” . “E’ infatti essenziale”, conclude Salda, “stimolare ogni cittadino affinché inneschi comportamenti virtuosi per implementare azioni concrete legate alla sostenibilità. La transizione ecologica è sempre più strategica per il futuro del nostro Paese e l’economia circolare sta acquisendo un ruolo determinante in questa sfida, che coinvolge tutti noi, nessuno escluso”.

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche