• 13/06/2024

Comacchio: i dati sul turismo

 Comacchio: i dati sul turismo

Valli di Comacchio

I dati emessi dalla regione Emilia Romagna sul Turismo sulla costa di Comacchio fotografano i flussi turistici anche rispetto alla pre-pandemia

I dati si inseriscono in incrementi complessivi per i pernottamenti dell’intera provincia di Ferrara: +14,6% (2019) e +15,2% (rispetto ai primi cinque mesi del 2022).

“Il turismo è un asset strategico – ribadisce Marco Amelio, presidente provinciale di Ascom Ferrara – sul quale abbiamo puntato fin da subito. Gli eventi su tutto il territorio devono essere integrati come del resto anche con anche le singole vocazioni locali. Dobbiamo incentivare gli sforzi ed il lavoro tra Pubblico e Privato. Ricordo anche che abbiamo promosso con la partnership di Unife uno specifico Osservatorio economico che potrà essere utile in questa direzione”.

“Sui Lidi di Comacchio nei primi cinque mesi dell’anno si registra un +30,9% rispetto all’analogo periodo del 2019 (+11,3 rispetto al 2022) – commenta Gianfranco Vitali, presidente della delegazione Ascom a Comacchio – è una prima indicazione del buon funzionamento del strategia in cui crede Ascom: ossia l’allungamento della stagione turistica per arrivare almeno ai nove mesi e sulla quale proseguire, programmando da subito gli eventi per la primavera 2024 con appuntamenti culturali, musicali, sportivi,  sopratutto in bassa stagione”

Sempre sui Lidi, in crescita gli stranieri: +56,9% rispetto ai primi cinque mesi del 2019 ed addirittura un +68,4% rispetto all’anno scorso. Incrementi esponenziali per i visitatori dalla Germania: “+161,9% rispetto alla pre pandemia – riprende Vitali – e +123,9% rispetto al 2022. Questo testimonia che la promo commercializzazione su quei mercati sta dando i suoi frutti” senza contare che quest’anno la festività della Pentecoste è “caduta” in maggio ed ha permesso alle famiglie tedesche di anticipare le ferie.

Per quello che riguarda gli italiani la considerazione è duplice: crescono a doppia cifra sul 2019 (+22,8%) mentre registrano una leggera flessione (-1,9% sull’anno scorso). “Certamente il maltempo che si è accanito in modo eccezionale nel mese di maggio – spiega il presidente della locale delegazione Ascom a Comacchio –  ha avuto il suo peso in termini turistici anche se tutto sommato in maniera contenuta per quello che ci riguarda”

Da Ascom Ferrara

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche