• 25/11/2022

Il futuro delle risorse umane. Se non ora quando?

 Il futuro delle risorse umane. Se non ora quando?

Esperti di settore si sono incontrati per approfondire il tema delle risorse umane nell’incontro organizzato da Nuova Didactica, la Scuola di Management di Confindustria Emilia Area Centro

 

Si è parlato di risorse umane e dei possibili scenari futuri, all’incontro organizzato da Nuova Didactica nei giorni scorsi presso la sede del Modena Golf & Country Club di Colombaro in provincia di Modena.

 

“Mai come quest’anno siamo stati convinti della grande attualità di questo tema”, ha dichiarato Emanuela Pezzi, Direttore Generale di Nuova Didactica Scuola di Management di Confindustria Emilia Area Centro

 

“Anche il 2022”, continua Emanuela Pezzi, ”è un anno molto difficile con situazioni molto complesse da affrontare, dove l’esperienza, il buon senso non sembrano sufficienti per chi ha la responsabilità di guidare le proprie organizzazioni. Lo scenario geopolitico, la crescita esponenziale del costo delle materie prime e dei costi energetici sono oggi temi di grande attualità: e proprio sul piano della gestione delle risorse umane stiamo vivendo una fase nuova, molto complessa, per alcuni versi preoccupante che si è imposta all’attenzione di tutti gli operatori economici. Il fenomeno delle grandi dimissioni è una realtà che comprende diversi fattori per i quali le domande sono più numerose che le risposte”.

 

L’incontro, che ha visto la presenza di numerosi partecipanti, ha avuto l’obiettivo di condividere esperienze, raccogliere idee e proporre soluzione concrete su queste specifiche tematiche.

 

Alla tavola rotonda di approfondimento hanno partecipato: Sara Perta, H.R. Director di Ing. Ferrari Spa; Chiara Carlesso, H.R. Manager di Baxi Italia; Alessandra Pederzoli, Revisore legale di società ed enti pubblici e Prof. a contratto UNIMORE; Livio Beghini, CEO di Datwyler Pharma Packaging Italy e Presidente di Assogomma/ Federazione Gomma e Plastica; l’incontro è stato moderato da Maurizio Sarmenghi, Formatore & Consulente di Direzione

 

“Già in altre occasioni abbiamo condiviso la necessità di rimettere in discussione modalità organizzative, competenze lavorative”, conclude Emanuela Pezzi, “e più in generale di allargare la nostra prospettiva per poter garantire il posizionamento competitivo alle nostre aziende”.

Leggi anche