• 27/11/2022

IL MOTOR VALLEY FEST HA FATTO IL PIENO DI TURISTI. ASSOTURISMO CONFESERCENTI MODENA: “4300 POSTI LETTO OCCUPATI A MODENA, UN RECORD”. MAURO ROSSI, RISTORATORE E PRESIDENTE PROVINCIALE CONFESERCENTI: “MOLTO BENE ANCHE LE PRENOTAZIONI NEI RISTORANTI”

 IL MOTOR VALLEY FEST HA FATTO IL PIENO DI TURISTI. ASSOTURISMO CONFESERCENTI MODENA: “4300 POSTI LETTO OCCUPATI A MODENA, UN RECORD”.  MAURO ROSSI, RISTORATORE E PRESIDENTE PROVINCIALE CONFESERCENTI: “MOLTO BENE ANCHE LE PRENOTAZIONI NEI RISTORANTI”

Esulta il comparto del turismo modenese che, in questo fine settimana, grazie al festival dei motori ha registrato il tutto esaurito a Modena. Strutture ricettive ma anche ristoranti e locali del centro che hanno ospitato visitatori da tutto il mondo si dicono molto soddisfatti della riuscita del Motor Valley Fest

 

Tanti turisti in giro per la città, chi a fotografare la Ghirlandina, chi a bere un buon bicchiere di vino accompagnato da una prelibatezza “made in Modena” e chi ad ammirare gli splendidi bolidi in mostra per le vie del centro storico. Questa la fotografia di un fine settimana che si sta concludendo nel migliore dei modi per il comparto del turismo modenese: tutto sold out.

I dati raccolti da Assoturismo Confesercenti Modena confermano il tutto esaurito nelle 220 strutture ricettive modenesi, delle quali 33 sono alberghi con 1400 stanze totali e 187 extralberghiere (640 stanze) che comprendono b&b, agriturismi ecc. Un dato molto positivo che conferma 4300 posti letto prenotati nel fine settimana. Un grande successo che consolida la ripartenza turistica delle scorse settimane.

 

“La ripresa tanto attesa e sperata – spiega Gabriella Gibertini, Presidente Assoturismo Confesercenti Modena – è finalmente arrivata e speriamo che sia solo l’inizio per un ritorno alla normalità. La promozione turistica, spinta anche e soprattutto dal Motor Valley Fest ha portato a Modena parecchi visitatori che, nonostante i tanti appuntamenti del festival dei motori, hanno potuto ammirare anche le bellezze storiche e gustare le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio”.

 Dati significativi che arrivano dopo un periodo molto duro per le imprese del turismo: “Per tutto il comparto del turismo è davvero un ottimo risultato che permette di guardare fiduciosi all’estate, con la speranza che altrettanti turisti scelgano Modena per le loro vacanze”.

 

I ristoranti: ottimi risultati

Se le strutture ricettive modenesi hanno registrato il tutto esaurito, anche i ristoranti del centro storico si dicono soddisfatti dell’affluenza turistica di questo fine settimana appena trascorso.

“Siamo molto soddisfatti – spiega Mauro Rossi, ristoratore e titolare dell’Osteria Modena Rossi in Piazza Roma e Presidente Provinciale Confesercenti Modena – della riuscita dell’iniziativa che ha portato tanti visitatori, non solo in giro per la città ad ammirare i motori esposti e le tante iniziative del Motor Valley Fest e ma anche nei ristoranti, dove hanno potuto gustare le eccellenze culinarie modenesi. Abbiamo lavorato parecchio e finalmente, dopo due anni di fatiche e restrizioni che non ci hanno permesso di lavorare al meglio, questo è stato il primo fine settimana dove l’affluenza era stimabile ai tempi pre Covid, se non di più.”

Il Presidente Provinciale di Confesercenti Modena e la Presidente di Assoturismo Confesercenti Modena ringraziano l’amministrazione, la Regione Emilia Romagna, la Camera di Commercio, la Fondazione di Modena e tutti gli enti e sponsor che hanno permesso e contribuito alla riuscita della manifestazione e aggiungono: “Un evento di respiro internazionale che valorizza la città, i suoi prodotti e le sue eccellenze, storiche ed enogastronomiche. Auspichiamo che in futuro vengano organizzati altri eventi del genere, in grado di valorizzare ulteriormente il territorio modenese.”

FONTE: Confesercenti Modena

Leggi anche