• 22/02/2024

Il Tartufo terre ferraresi si presenta

 Il Tartufo terre ferraresi si presenta

Sua Maestà a tavola ossia il Tartufo terre ferraresi si presenta: dal 22 novembre all’Epifania in diciassette tra ristoranti e gastronomie selezionate 

Ecco dove poter assaporare i piatti dove nel menù sarà presente con tutto il suo aroma Sua Maestà il tartufo terre ferraresi:

Provincia – Il Girone dei Golosi (Cento); Cavalieri Ducati (Renazzo- Cento); I Pazzi di Flemming (Cento) ; Trattoria da Pippi (Poggio Renatico); Osteria Sccianclegn (Ponte Rodoni – Bondeno); Tartari Maria Laura-Bottega con Cucina (Bondeno); Antica Trattoria Roversetto (Terre del Reno); Alle Aie sul 

EMILIA ROMAGNA ECONOMY - Il Tartufo terre ferraresi si presenta

Lago (lido Nazioni – Comacchio); La Bottega da Michele (Medelana-  Ostellato), Trattoria Antichi Sapori (Vigarano Mainarda).  

 Ferrara – Ca’d’Frara; l’Antico Giardino; Quel Fantastico Giovedì; Trattoria da Noemi; Le Due Comari; Locanda 22; Molto più che centrale. 

Matteo Musacci, presidente provinciale di Fipe Confcommercio: “In questo modo diamo valore ed evidenza alla passione e professionalità dei nostri ristoratori sul territorio.che risultano così essere degli autentici presidi della tipicità e della tradizione, una valorizzazione che nel tempo

 assume anche una valenza turistica sempre maggiore”  

Davide Urban, direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara: “L’enogastronomia come tessera essenziale della filiera dell’ospitalità turistica  rappresenta un nostro filo conduttore. Spesso si viene in queste per i monumenti e l’arte ma poi quando si torna il primo motivo è l’eccellente gastronomia come fattore trainante”. 

 Antonio Marchetti, presidente dell’Arci Tartufi di Ferrara prosegue: “L’obiettivo è fare tutto il possibile per dare la corretta  e la più ampia visibilità al marchio Tartufo Terre Ferraresi, una realtà gastronomica che sta sempre attirando l’attenzione dei consumatori”. 

Michele Lodi ristoratore, tartufaio e componente della delegazione Ascom di Cento , spiega: “Un esperienza di valorizzazione del prodotto locale che oggi si pone come una sorta di esperienza pilota. Già a giugno scorso su Terre del Reno avevamo messo in tavola una prima bella esperienza di coinvolgimento dei ristoranti ora ci allarghiamo sull’intera provincia”

Collaborano con l’iniziativa di filiera enogastronomica e turistica due aziende del settore Tiberio Funghi e Tartufi e Sottobosco in qualità di fornitori ufficiali. 

Da Ascom Ferrara

Leggi altre storie di copertina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche