• 29/01/2023

Incredibol! Premia creatività, cultura e innovazione.

 Incredibol! Premia creatività, cultura e innovazione.

Approdi – “Mare aperto”

10 le startup selezionate in tutta la regione

Sono 10 i progetti di startup attive in Emilia-Romagna nel campo delle industrie culturali e creative che riceveranno contributi per un totale complessivo di 120mila euro nell’ambito di Incredibol!, progetto di ampiezza regionale giunto alla undicesima edizione, promosso e coordinato dal Comune di Bologna e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna attraverso un protocollo d’intesa triennale sullo sviluppo di un settore ad alto potenziale di crescita per il territorio e realizzato grazie a un’ampia partnership pubblico-privata.

I nuovi vincitori anche quest’anno coprono un raggio di azione molto vasto: nel campo dell’artigianato artistico, e in particolare della lavorazione del vetro, è stata premiata la Vetreria d’arte Gamberini; due i progetti in ambito cinema, quello di Approdi, che si propone come polo culturale e produttivo per fare rete sul territorio e il progetto di Corrado Iuvara, libero professionista attivo nella post-produzione; per la moda le creazioni di Efelidi di Elisa Silvestri, che riscoprono antiche tecniche di lavorazione artigianale; il settore videogame è rappresentato da More Games Studio di Matteo Manicone, che offre agli sviluppatori un servizio di multi-piattaforma; presente anche la musica con Francesco Cavasinni che si occupa di sound design, jingle e trascrizione musicale; c’è anche una libreria indipendente, La Confraternita dell’uva, che propone un ricco programma di eventi e festival; non mancano la fotografia, con il libero professionista Mattia Bianco che inventa corsi per tutti i gusti e le esigenze e il mondo della grafica/illustrazione/stampa, rappresentato per il Collettivo Franco dalla libera professionista Elena Guidolin, con numerosi progetti cross settoriali. E per finire, per la prima volta entra il tema dei giochi da tavolo con Next Chess Level, che lancia un nuovo gioco ‘della mente’, disponibile anche in versione virtuale.

I 10 vincitori sono stati selezionati tra i 46 progetti d’impresa nell’ambito dei settori ICC candidati, provenienti da tutta la regione Emilia-Romagna. Oltre al contributo in denaro di 12.000 euro, i vincitori beneficiano di un accompagnamento su misura per far crescere il proprio progetto d’impresa, attraverso un mix di servizi messi a disposizione dalla rete dei partner: consulenze, formazione e promozione, oltre alla possibilità di ottenere spazi di proprietà comunale in comodato d’uso gratuito per sviluppare il proprio progetto d’impresa.

Dei 10 progetti vincitori, 6 si trovano nel territorio metropolitano di Bologna e gli altri 4 sono distribuiti nel resto della Regione.

I vincitori di questa edizione:

Vetreria d’arte Gamberini di Camilla Cevolani (impresa, Bologna)
Laboratorio bolognese di progettazione, creazione e restauro di vetrate artistiche, che valorizza l’antica tecnica di lavorazione delle ‘dalles de verre’.
www.vetreriadartegamberini.it

Francesco Cavasinni (libero professionista, Bologna)
Con il suo OL Studio si occupa di composizione e produzione musicale a 360°, proponendo una gamma completa di servizi legati al trattamento del sonoro
www.olmusicstudio.com

More games studio di Matteo Manicone (impresa, Forlì)
Offre agli sviluppatori di videogame un servizio completo di porting in tutte le sue fasi, dalla conversione vera e propria alla pubblicazione sugli store console e on line, con periodica verifica degli aggiornamenti.
https://moregamesstudio.com

La Confraternita dell’uva – Libreria indipendente di Santangelo Giorgio (impresa, Bologna)
Libreria indipendente nel centro di Bologna, che ha saputo reinventarsi a seguito della pandemia proponendo un catalogo di piccole e medie case editrici indipendenti, con cui collabora direttamente e organizza eventi e festival letterari.
www.facebook.com/La-confraternita-delluva-Libreria-indipendente-224098721349631

Mattia Bianco (libero professionista, Modena)
Fotografo e videomaker specializzato nella creazione di contenuti per le aziende e di progetti artistici personali, che si pone l’obiettivo di creare una scuola di fotografia stabile in ambito modenese.
www.worldwhite.it

Corrado Iuvara (libero professionista, Bologna)
Libero professionista attivo nella post-produzione audiovisiva che fa montaggio, color grading e servizi di laboratorio per cinema e tv, sfruttando le nuove possibilità di lavoro da remoto.
www.korelab.xyz

Approdi srl (impresa, Rimini)
Con il progetto “Mare aperto” si vuole realizzare l’apertura di un centro di cinema, luogo fisico di incontro e aggregazione che diventi un punto di riferimento sul territorio, offrendo servizi culturali e produttivi, spazi di networking e formazione.
https://approdicinema.com

Elena Guidolin (libera professionista, Bologna)
Membro di Collettivo Franco attivo nella grafica e comunicazione con finalità inclusive, partecipative e sociali, che opera in sinergia con varie realtà del territorio, come scuole, richiedenti asilo e senza dimora o cooperative di servizi rivolti agli adolescenti.
www.collettivofranco.com

Efelidi di Elisa Silvestri (impresa, Modena)
Piccola bottega di produzione artigianale tessile che vuole riscoprire antiche tecniche di lavorazione come la tessitura con telaio in legno, l’intreccio della paglia e la stampa a ruggine.
www.efelidi.art

Next Chess Level di Alessandro Franco (impresa, Bologna)
Progetto che si sviluppa su due fronti: la creazione di un nuovo gioco da tavolo, sia in forma fisica che digitale e l’ampliamento di una rete di tornei già esistente che include tutti i giochi ‘della mente’.
www.nextchesslevel.com

Emilia Romagna Economy

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

Leggi anche