• 28/02/2024

La fibra ottica arriva nelle aree industriali

 La fibra ottica arriva nelle aree industriali

Renzo Ravaglia Executive Chairman FC

FibreConnect e Tiscali portano la fibra ottica nelle aree industriali emiliano romagnole

 

FibreConnect Tiscali Italia annunciano un accordo di natura strategica con l’obiettivo di portare la fibra ottica nelle aree industriali e artigianali in Italia. Tra le regioni coinvolte c’è anche l’Emilia-Romagna

I DETTAGLI DELLA COLLABORAZIONE TRA FIBRECONNECT E TISCALI ITALIA

La partnership consentirà di implementare servizi per la connettività che oggi sono fondamentali per l’innovazione delle imprese italiane, anche nell’ottica di dare valore agli investimenti realizzati o programmati nelle direzioni dell’Industria 4.0, sfruttando i benefici offerti da servizi come Cloud, Smart Manufacturing e Internet of Things (IoT). L’accordo tra FibreConnect Tiscali prevede, in una prima fase, la copertura di migliaia di PMI localizzate in Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Puglia, realizzando, in tempi brevi, infrastrutture fondamentali per lo sviluppo dei territori. Successivamente, la collaborazione verrà estesa ad altre regioni per aumentare ulteriormente la copertura della banda ultra-larga nelle aree industriali che rappresentano il cuore pulsante dell’economia del nostro Paese.

 

FibreConnect, operatore indipendente che offre, in modalità Wholesale Only, servizi di connettività ad alte prestazioni e affidabilità per le imprese nelle AIA italiane, si occuperà dello sviluppo della rete. Tiscali Italia, operatore di telecomunicazioni fra i primi nel segmento degli accessi ultrabroadband e principale società operativa del Gruppo Tessellis, sarà responsabile dell’implementazione dei servizi di connettività a valore aggiunto, con l’obiettivo di diventare l’operatore di riferimento nel territorio.

In Italia, oggi, sono circa un milione le imprese che operano all’interno delle AIA e che hanno bisogno degli strumenti necessari per sbloccare tutto il loro potenziale di innovazione. La partnership strategica avrà dunque un ruolo fondamentale per l’accelerazione dello sviluppo della rete nelle aree prescelte.

IL COMMENTO DI DAVIDE ROTA, AMMINISTRATORE DELEGATO DI TESSELIS

L’accordo con FibreConnect costituisce un ulteriore tassello nella realizzazione del Piano Industriale della Società, consolidando il ruolo di Tiscali come abilitatore tecnologico, in grado di creare sinergie e combinare i propri asset in un ecosistema capace di generare valore ed innovazione. Tiscali, infatti, sta portando avanti una serie di operazioni strategiche per rimodulare il proprio posizionamento, investendo sull’offerta di servizi innovativi al mondo delle imprese, oltre che a quello delle famiglie.

Il lavoro sulle Aree Industriali Artigianali conferma l’impegno profuso a favore della classe imprenditoriale del Paese affinché questa possa beneficiare di una copertura massiva in fibra ultraveloce (FTTH) e di servizi verticali ad alto valore aggiunto sviluppati proprio per gruppi omogenei di utenti. Siamo convinti che FibreConnect rappresenti il partner ideale per cogliere questa importante occasione di sviluppo e crescita economica” ha dichiarato Davide Rota, Amministratore Delegato di Tessellis.

 

IL COMMENTO DI RENZO RAVAGLIA, CEO DI FIBRECONNECT

L’accordo siglato con Tiscali, uno dei più importanti operatori di telecomunicazioni italiani, rappresenta la conferma che la nostra strategia di business, basata sul modello Wholesale-Only, è in grado di fornire un’efficace risposta alle attuali esigenze del mercato”, ha dichiarato Renzo Ravaglia, CEO e Co-Founder di FibreConnect“Grazie a un’infrastruttura interamente in fibra ottica ad altissime prestazioni, siamo in grado di abilitare i servizi a banda ultra larga necessari per liberare tutto il potenziale delle piccole e medie imprese presenti nelle Aree Industriali e Artigianali che verranno raggiunte dalla rete di FibreConnect, che potranno così accrescere il loro livello di competitività in un contesto in cui le infrastrutture di comunicazione hanno una rilevanza paragonabile a quelle energetiche o dei trasporti”.

L’OBIETTIVO DEL PROGETTO

La collaborazione tra Tiscali e FibreConnect, portando la fibra ottica super veloce nelle aree industriali ed artigianali, permetterà alle imprese dell’Emilia Romagna di partecipare alla quarta rivoluzione industriale. L’infrastrutturazione contribuirà alla rivalutazione delle aree coinvolte, incentivando le aziende a rimanere sul territorio, trasferendo su questo i conseguenti benefici economici diretti e indiretti, in linea con gli obiettivi dell’agenda digitale.

FIBRECONNECT

FibreConnect S.p.A è un operatore indipendente che fornisce servizi di connettività attraverso una rete in fibra ottica ad alte prestazioni e affidabile, secondo un modello Wholesale Only. La società è nata nel 2022 dall’intuizione di professionisti esperti che operano da tanti anni in ambito Tlc e che hanno deciso di avviare un’attività imprenditoriale per abilitare la capacità di innovazione delle piccole e medie imprese italiane nelle aree industriali ed artigianali.

Il modello prevede modalità di cooperazione con i fornitori di servizi Internet (ISP) e focalizzazione sulla soddisfazione delle esigenze dei clienti grazie a un’architettura di rete che consente di erogare servizi di massima qualità. Nell’arco di quattro anni si prevede di connettere centinaia di Aree Industriali e Artigianali italiane, oggi carenti di collegamenti in fibra ottica. L’Emilia-Romagna è una delle regioni da cui partirà il progetto.

TESSELIS

Tessellis S.p.A.  è la holding del Gruppo nato dalla fusione tra Linkem Retail e Tiscali S.p.A.. Include tra le sue aree di business quella di Tiscali Italia S.p.A.

Leggi altre notizie in primo piano

Annarita Cacciamani

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche