• 26/05/2024

Maggio della sostenibilità a Ferrara

 Maggio della sostenibilità a Ferrara

Tecnopolo di Ferrara

Al via il Maggio della sostenibilità: Tecnopolo di Ferrara e CNA insieme per le imprese con lo scopo di sensibilizzare e informare sulle strategie sostenibili

Al via il maggio della sostenibilità: il Tecnopolo di Ferrara e CNA Ferrara, con il coinvolgimento di altri player territoriali, hanno organizzato una serie di eventi per sensibilizzare le imprese e informarle sui vantaggi competitivi che possono scaturire dal ricorso a strategie sostenibili e dall’adozione di un modello di business che rispetti i criteri ESG (Environmental, Social, Governance).

Il percorso della sostenibilità aziendale richiede una profonda consapevolezza nel rivedere i processi produttivi e non solo, dunque essa rappresenta una vera sfida per le imprese che decidono di intraprendere questa strada, ma allo stesso tempo permette alle aziende di essere in vantaggio competitivo rispetto alle altre.

Spiega il Presidente di Cna Ferrara, Davide Bellotti: “L’analisi dei dati che provengono da TrendER (la rilevazione trimestrale effettuata da Cna Emilia-Romagna e Istat su un campione di 11mila imprese della nostra regione ) dimostra che le professionalità più richieste del futuro saranno proprio quelle legate all’ambiente e alla sostenibilità. Evidentemente non si può quindi immaginare un futuro senza questi elementi di sviluppo.”

“Le piccole e medie imprese – prosegue Bellotti – saranno chiamate a ripensare la natura delle proprie produzioni, ma potranno avere un ruolo strategico. La sostenibilità richiede infatti non solo tecnologie avanzate, ma anche l’intelligenza del saper fare, la capacità di produrre in modo non standardizzato, tipica delle imprese artigiane. Quindi puntare alla sostenibilità può comportare, per le imprese di dimensioni medio piccole, un importante vantaggio competitivo. Per questo siamo felici di poter collaborare con il Tecnopolo di Ferrara in questo maggio della sostenibilità, con l’obiettivo di costruire un percorso che sostenga le aziende e permetta loro di cogliere questi vantaggi competitivi.”

Nel percorso di trasformazione in impresa sostenibile le risorse vengono utilizzate in maniera più razionale, l’azienda acquisisce una migliore capacità di gestione dei rischi, una maggiore comprensione del mercato con importanti effetti in termini di capacità di innovazione. Trasformare i modelli di business dando priorità alla sostenibilità nelle attività principali consente di soddisfare le crescenti richieste degli stakeholder e dei clienti consapevoli.

È da queste basi che è nata la nuova iniziativa congiunta del Tecnopolo di Ferrara e della CNA Ferrara che andrà a strutturarsi in tre giornate.

9 maggio: i vantaggi competitivi di un’impresa sostenibile

09 MAGGIO 2024 – ORE 17.00 – 18.30 Tecnopolo Ferrara – Via G. Saragat, 13, 44122 Ferrara FE

Il 9 maggio è dedicato ai vantaggi competitivi di un’impresa sostenibile con la presentazione anche di best practices europee e nazionali. Grazie agli interventi di Francesco Nicolli, docente di economia dell’Università di Ferrara e afferente al laboratorio Teknehub e di Sara Cirone, manager specializzata in gestione d’impresa con vasta esperienza nella consulenza imprenditoriale si vuole evidenziare come la sostenibilità sociale, ambientale ed economica integrati tra loro consentono un vantaggio competitivo importante rispetto ad altre realtà imprenditoriali.

Al termine dell’incontro è prevista la visita al laboratorio dell’Unità di Ricerca Applicazioni e gestioni delle energie rinnovabili per la climatizzazione ambientale del Teknehub.

La partecipazione è gratuita

 

15 maggio: Agricoltura sostenibile: nuove tecniche agronomiche e agricoltura di precisione

15 MAGGIO 2024 – ORE 17.00 – 18.30 Tecnopolo Ferrara – Via Giuseppe Saragat, 1 – Ferrara

Il secondo evento previsto per il 15 maggio è dedicato all’agricoltura sostenibile. In particolare, viene dato spazio a nuove tecniche agronomiche con Massimo Coltorti geologo e docente di Unife, afferente al Laboratorio Terra&Acqua Tech, che si concentrerà sul trattamento fogliare con zeoliti, ammendante naturale utile per ottimizzare le difese naturali delle piante e corroborante per migliorare le caratteristiche fisiche e chimiche del terreno, trattamento che consente di ridurre l’utilizzo di pesticidi e di acqua.

Fabio Mantovani sempre del Laboratorio Terra&Acqua Tech, propone un intervento dedicato all’agricoltura di precisione.

Gli interventi proseguiranno con Emiliano Mucchi del Laboratorio MechLav, con una focus sulla meccanica e meccatronica nell’agricoltura di precisione, portando nello specifico l’esperienza del laboratorio MechLav.

Infine, porta la sua testimonianza Luca Raimondi di AGRIGEODRON GROUP SRLS, impresa specializzata nell’agricoltura di precisione, monitoraggio ambientale, rilievi topografici.

Al termine degli interventi è prevista la visita al laboratorio di meccanica delle vibrazioni del laboratorio Mechlav.

La partecipazione è gratuita

29 maggio: Transizione green tra strumenti e opportunità

29 MAGGIO 2024 – ORE 17.00 – 18.30 Sede CNA – Via Caldirolo, 84 44123 Ferrara FE

Il 29 maggio 2024 si tiene l’ultimo appuntamento dedicato alla transizione 5.0, agli strumenti e alle opportunità finanziarie di supporto alla trasformazione verso la sostenibilità.

E’ prevista la partecipazione di Barbara Gatto responsabile del Dipartimento Politiche Ambientali CNA nazionale con un intervento su comunità energetiche, autoconsumo e impianti fotovoltaici; di Lorenzo Massarenti ingegnere che propone un case study di una Comunità energetica, di Donato Vincenzi del laboratorio Terra&Acqua Tech, con i risultati di ricerche condotte nel campo dei sistemi di energia da fonti rinnovabili e l’ingegnere Simone Palazzi Rossi che parlerà di Transizione 5.0.

La partecipazione è gratuita

Leggi altre opportunità di business

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche