• 20/04/2024

Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

 Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”

Roberto Olivi

Coopservice firma il Manifesto “Imprese per le Persone e la Società” redatto dall’UN Global Compact Network Italia, la più grande iniziativa di sostenibilità d’impresa al mondo

  • Iniziativa promossa dalle Nazioni Unite con oltre 24.000 organizzazioni aderenti
  • Impegno alla promozione di pratiche aziendali responsabili e sostenibili
  • Ogni anno dovranno essere rendicontate le azioni realizzate e i progressi fatti
  • Il presidente Olivi: “Assumiamo un impegno sempre più alto in termini di obiettivi da raggiungere e di misurazione del nostro impatto sociale”

Coopservice ha firmato il Manifesto “Imprese per le Persone e la Società”, il testo rivolto alle aziende e redatto dall’UN Global Compact Network Italia, rete locale del Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa di sostenibilità d’impresa al mondo.

Con la firma al Manifesto, la cooperativa ribadisce il proprio impegno a rafforzare il ruolo della dimensione sociale nelle sue strategie aziendali per generare valore a lungo termine, anche nella catena di fornitura e nelle comunità in cui opera.

Con la firma del Manifesto ci assumiamo un impegno sempre più alto, sia in termini di obiettivi che di misurazione del nostro impatto sociale, che deve andare di pari passo con le tradizionali misurazioni dell’impatto economico – dichiara Roberto Olivi, presidente di Coopservice – Per una cooperativa l’adesione all’iniziativa è coerente con il proprio essere impresa di persone che opera in un’ottica intergenerazionale. Questa visione, però, va declinata concretamente: da anni Coopservice realizza un report integrato per rendicontare il proprio impatto ambientale, sociale e di governance. Rientrano in questo contesto l’ottenimento delle certificazioni SA8000 (certificazione etica), Parità di Genere, Family Audit e Greenhouse Gas Emission“.

Da quest’anno, l’adesione all’UNGC sarà condizionata alla rendicontazione annuale da parte delle singole imprese, delle strategie e delle politiche adottate utilizzando una reportistica specifica, la Communication on Progress (COP), per informare gli organismi del Patto e i propri stakeholder su attività realizzate e risultati raggiunti.

La mancata rendicontazione comporterà l’esclusione dal Global Compact.  Coopservice è tra le aziende che hanno scelto di anticipare volontariamente al 2023 la rendicontazione a dimostrazione dell’impegno reale sulle tematiche ESG (Environmental, Social e Governance). La rendicontazione COP, essendo consultabile sul portale UN Global Compact, diventerà uno strumento di trasparenza e confronto per misurare i progressi attestati dalle oltre 24 mila organizzazioni aderenti.

Il Global Compact delle Nazioni Unite è un’iniziativa speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite che ha il mandato di guidare e sostenere la comunità imprenditoriale globale nel promuovere gli obiettivi e i valori delle Nazioni Unite attraverso pratiche aziendali responsabili. Con più di 20.000 aziende e oltre 3.500 firmatari non profit con sede in 167 paesi e 62 reti locali, l’UN Global Compact è la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale nel mondo.

Il Global Compact delle Nazioni Unite opera in Italia attraverso l’UN Global Compact Network Italia (UNGCN Italia), organizzazione costituitasi in Fondazione nel 2013 dopo dieci anni di attività come gruppo informale. Il Network italiano opera anzitutto per promuovere l’UN Global Compact ed i suoi Dieci Principi attraverso il dialogo istituzionale, la produzione di conoscenza e la diffusione di buone pratiche di sostenibilità. È, altresì, impegnato nell’avanzamento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) fissati dalle Nazioni Unite per il 2030. Oltre 550 imprese ed organizzazioni non profit italiane partecipano all’UN Global Compact.

Manifesto “Imprese per le Persone e la Società

Leggi altro in vetrina

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche