• 01/12/2022

Prevenzione della crisi di impresa: un voucher contrastare le difficoltà delle MPMI

 Prevenzione della crisi di impresa: un voucher contrastare le difficoltà delle MPMI

La Camera di Commercio ha varato un nuovo bando per favorire lo sviluppo della cultura di prevenzione e gestione del rischio di crisi aziendale e per contrastare le difficoltà economico-finanziarie delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Modena.

L’iniziativa si colloca nell’attuale fase congiunturale di forte tensione economica ed è motivata dalla necessità di diffondere la conoscenza di tutti gli strumenti giuridici, finanziari ed economici idonei a prevenire lo stato di crisi, d’insolvenza e di liquidazione delle imprese anche in relazione alla prevista entrata in vigore della riforma del Codice della crisi d’impresa e dell’Insolvenza di cui al D. L. 12 gennaio 2019 n. 14.

Il bando prevede l’assegnazione alle imprese (MPMI) di contributi a fondo perduto (voucher) per finanziare il 70% delle spese sostenute ai fini dell’adeguamento alle nuove norme di cui al citato Codice. Nel dettaglio sono ammissibili le spese sostenute dal 1° gennaio 2022 relative a:

a) servizi di consulenza e/o corsi di formazione relativi al monitoraggio dell’equilibrio economico finanziario e degli assetti organizzativi;

b) adozione di strumenti di allerta, anticipazione e gestione delle crisi di impresa;

c) acquisto di strumenti software funzionali all’introduzione dei sistemi di monitoraggio dell’equilibrio economico finanziari, di allerta e gestione della crisi di impresa.

L’importo massimo del voucher è di 5.000 euro a cui si aggiunge una premialità di 250 euro per le imprese in possesso del Rating di legalità, con un investimento minimo da parte delle imprese di 1.000 euro. Le risorse disponibili per l’intervento ammontano a 165 mila euro. Le domande potranno essere presentate on line dall’ 11 aprile al 31 maggio 2022.

Leggi anche