• 30/11/2022

QUIX ENTRA A FAR PARTE DEL MULESOFT PARTNER PROGRAM

 QUIX ENTRA A FAR PARTE DEL MULESOFT PARTNER PROGRAM

Quix aiuta le aziende a collegare in modo semplice e rapido le loro app e i loro dati per creare esperienze digitali integrate e continue, più velocemente.

 

Quix ha annunciato di essere entrata a far parte del MuleSoft Partner Program, per fornire servizi di consulenza Mulesoft, principale piattaforma per l’integrazione, le API e l’automazione. MuleSoft semplifica la connessione e l’integrazione di tutti i dati provenienti da applicazioni e sistemi isolati e automatizza i flussi di lavoro per offrire ai clienti esperienze realmente connesse.

Nata come System Integrator, Quix ha maturato un’elevata esperienza con oltre 20 anni di implementazioni di soluzioni complesse personalizzate. Oggi insieme alla tecnologia di MuleSoft, offre ai clienti il ​​supporto e gli strumenti di cui hanno bisogno per integrare un numero crescente di dati, acquisendo velocità, agilità e innovazione su larga scala.

Secondo la ricerca Forrester TEI i clienti MuleSoft realizzano ROI fino al 445% in soli tre anni, e riescono a liberare fino al 90% del tempo dei propri developer proprio grazie alla riduzione del lavoro su API e integrazioni.

“Le aziende hanno in media dati gestiti da innumerevoli applicazioni (fino a 900!)  e solo il 29% è integrato*, portando i clienti a navigare in maniera sconnessa tra diversi canali e messaggi. In un’era di digitalizzazione e di esperienze omnichannel, sempre più aziende guardano all’integrazione con MuleSoft come soluzione.  Attraverso la partnership con MuleSoft, Quix consentirà ai suoi clienti di condividere i dati aziendali e creare un network di applicazioni interconnesse, accelerando i tempi di risposta dell’IT, aumentando l’agilità organizzativa e consentendo di innovare più velocemente e con scalabilità mantenendo tutto sotto controllo” afferma Andrea Prandini, R&D Director e Socio Quix

Con un’integrazione di questo tipo, l’IT ha la possibilità di creare nuove opportunità di business e fonti di guadagno per l’azienda stessa, rendendo possibile uno scambio continuo tra ecosistemi al fine di prendere decisioni strategiche efficaci.

“Collaboriamo con MuleSoft per supportare le aziende nella loro crescita e nella realizzazione della loro integrazione dei dati, mediante il paradigma  API-led, combinando un approccio consulenziale e le competenze tecniche richieste, riducendo costi e time to market dei progetti di integrazione.

Forti di un’esperienza di oltre 20 anni in ambito di integrazione siamo in grado di affiancare i clienti che vogliono esplorare le potenzialità offerte da MuleSoft“ afferma Claudio Masini, AD & CEO di Quix.

“In un mondo completamente digitale, non è mai stato così importante soddisfare le esigenze dei clienti offrendo esperienze digitali connesse”, ha dichiarato Dan McAllister, Senior Vice President of Global Alliances and Channels. “Tuttavia, l’integrazione è uno dei motivi principali per cui queste iniziative digitali falliscono. L’accesso a applicazioni e dati nuovi ed esistenti è fondamentale, ma il nostro recente Connectivity Benchmark Report mostra che i silos di dati continuano a rappresentare una sfida anno dopo anno per il 90% delle aziende. In qualità di partner MuleSoft, Quix aiuta le aziende a connettere rapidamente le loro app e i loro dati per realizzare progetti digitali innovativi, più velocemente”.

Il MuleSoft Partner Program comprende società di consulenza e system integrator leader in tutti i settori, tra cui servizi finanziari, sanità, retail e pubblica amministrazione. Centinaia di partner hanno aderito al MuleSoft Partner Program. Per saperne di più, visita il sito: https://www.mulesoft.com/partner-integration.

Leggi anche