• 01/12/2022

REGGIO EMILIA: CONFCOMMERCIO FA IL PUNTO CON GLI STAKEHOLDER

 REGGIO EMILIA: CONFCOMMERCIO FA IL PUNTO CON GLI STAKEHOLDER

DISTRETTI DEL COMMERCIO E DEL TURISMO PER REGGIO EMILIA

Giovedì 27 ottobre alle 14.30 presso il Mercure Hotel Astoria in Viale Nobili 2 a Reggio Emilia Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia ha organizzato un convegno dal titolo La sfida dei distretti urbani del commercio e del turismo a Reggio Emilia per permettere agli imprenditori, gli Enti locali e tutti gli stakeholder di confrontarsi con gli esperti su una modalità di intervento sempre più accreditata tra quelle utilizzate per valorizzare il territorio e le sue vocazioni.

I Distretti del commercio infatti costituiscono una delle principali espressioni di politica attiva a sostegno del settore commercio nell’ambito dei centri storici e urbani. Sono definiti come ambiti territoriali di rilevanza comunale o intercomunale nei quali Comune, cittadini, imprese, proprietà immobiliari, consumatori ecc., liberamente aggregati, qualificano le attività commerciali come fattore di innovazione, integrazione e valorizzazione delle risorse di cui dispone il territorio. Questo vale analogamente anche per i Distretti turistici dove ad essere valorizzata in modo integrato è la vocazione turistica di un determinato territorio.

Al convegno interverranno Luca Tamini (responsabile scientifico di Urb&Com Lab del Politecnico di Milano), Giovanni Fontana (manager del Distretto urbano del commercio di Brescia) e Adriana Miotto (Destination Management, Ceo Just Good Tourism) che porteranno le loro rispettive esperienze di manager di distretto del commercio e manager di distretto turistico e Paolo Testa (responsabile Settore Urbanistica e rigenerazione urbana di Confcommercio-Imprese per l’Italia, già capo Area Studi e ricerche ANCI).

All’incontro sono stati invitati i sindaci e gli assessori con competenza per commercio e turismo di tutti i Comuni reggiani oltre che le Istituzioni, le organizzazioni di rappresentanza e i principali attori e stakeholder collegati a questa tematica. L’incontro è aperto anche a tutti gli interessati previa registrazione obbligatoria via mail a info@ascomre.com entro martedì 25 ottobre.

Leggi anche