• 23/07/2024

Riforma della fiscalità internazionale

 Riforma della fiscalità internazionale

Riforma della fiscalità internazionale: il 7 marzo insieme a studio Bacciardi alla scoperta delle principali novità introdotte dal Decreto Internazionalizzazione

Le novità introdotte dalla riforma della fiscalità internazionale hanno un impatto importante sulle aziende che operano sui mercati esteri. È fondamentale che direttori amministrativi e HR manager conoscano le nuove previsioni in tema di residenza fiscale delle società e delle persone fisiche, per prevedere ed evitare le criticità che possono emergere a fronte di una riqualificazione della residenza fiscale in Italia delle consociate estere o dei dipendenti dislocati all’estero.

È altresì importante comprendere la nuova disciplina del regime fiscale agevolato per i lavoratori impatriati, più restrittiva rispetto al passato, per gestire correttamente i risvolti fiscali del rimpatrio del personale dipendente precedentemente assegnato all’estero.

Il webinar tratterà inoltre la nuova agevolazione fiscale per il trasferimento in Italia delle attività d’impresa svolte all’estero (c.d. reshoring), introdotta dal Governo con l’obiettivo di prevedere incentivi fiscali per le imprese.

I relatori illustreranno le novità introdotte dalla riforma, le similitudini e le differenze rispetto alla precedente normativa, focalizzandosi sui possibili rischi per le imprese italiane e su come evitarli.

Il modulo formativo avrà un taglio estremamente pratico. Verrà dato ampio spazio per le risposte ai quesiti dei partecipanti.

PROGRAMMA

Le novità in tema di residenza fiscale delle società
– Nuova nozione di residenza fiscale: similitudini e differenze rispetto alla precedente nozione
– Coordinamento tra la nuova nozione di residenza fiscale e le Convenzioni internazionali per evitare le doppie imposizioni sui redditi
– Consigli e premure per ridurre il rischio di esterovestizione

Agevolazione fiscale per il rimpatrio di attività di impresa (c.d. reshoring)
– Soggetti che possono beneficiare dell’agevolazione
– Redditi agevolabili
– Meccanismo di recapture per le eventuali future delocalizzazioni

Modifiche alla disciplina sulle CFC (Controlled Foreign Companies)
– Nuovo criterio di determinazione della tassazione effettiva
– Ambito di applicazione

Le novità in tema di residenza fiscale delle persone fisiche
– Nuova nozione di residenza fiscale: similitudini e differenze rispetto alla precedente nozione
– Obbligo di iscrizione all’AIRE e possibili sanzioni in caso di violazione
– Coordinamento tra la nuova nozione di residenza fiscale e le Convenzioni internazionali per evitare le doppie imposizioni sui redditi
– Consigli e premure per ridurre il rischio di riqualificazione della residenza fiscale in Italia

Il nuovo regime fiscale agevolato per i lavoratori impatriati
Nuovo regime fiscale per gli impatriati: similitudini e differenze rispetto al precedente regime
Trasferimenti avvenuti tra 2023 e 2024: regolamentazione del periodo transitorio
Applicazione del regime impatriati nel caso di trasferimenti infragruppo

RELATORI

Avv. Tommaso Fonti, LL.M., partner di Bacciardi Partners, specializzato in fiscalità internazionale, transfer pricing, IVA comunitaria e internazionale e global mobility;
Avv. Valeria Zega, collaboratrice di Bacciardi Partners, specializzata in global mobility e fiscalità applicata ai rapporti di lavoro

Per partecipare compila il form e mercoledì 6 marzo riceverai il link per la diretta Zoom

PER INFORMAZIONI

Leggi altro su formazione e impresa

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche