• 26/05/2024

Rinascita della collina ravennate

 Rinascita della collina ravennate

La rinascita della collina passa dal turismo e dalle imprese. Mercoledì 17 aprile iniziativa pubblica sulla rinascita dei territori collinari

 

Mercoledì 17 aprile, alle ore 17.30, presso l’agriturismo La Querciola di Riolo Terme, si terrà un’iniziativa pubblica sulla rinascita dei territori collinari della nostra provincia e sul ruolo di imprese e professionisti del turismo e dell’accoglienza.

Per la rinascita della nostra collina, devastata dall’alluvione e minacciata dal declino demografico, le imprese e il turismo devono diventare i pilastri fondamentali. Lavoro, innovazione, imprese e attrattiva turistica sono le chiavi per il rilancio di questi luoghi. Facciamo il punto, tra opportunità, minacce, testimonianze di chi già si impegna attivamente sul territorio e Istituzioni per tracciare le priorità e le prospettive future.

Dopo i saluti e l’introduzione dei temi da parte di Federica Malavolti, Sindaca di Riolo Terme, Massimo Isola, Presidente dell’Unione dei Comuni della Romagna Faentina, Matteo Leoni, Presidente CNA Ravenna, e Canzio Camuffo, Presidente CNA Area Romagna Faentina, seguiranno gli interventi di Massimo Feruzzi, Amministratore JFC,  che parlerà di strategie e opportunità turistiche della collina, e Luca Coffari Responsabile Dipartimento Politiche Economiche, Sindacali e Sociali – Centro Studi CNA Ravenna, con un contributo sull’economia e la demografia della collina.

Seguiranno testimonianze e contributi di imprenditori del territorio o del settore.

Concluderà l’iniziativa l’intervento di Andrea Corsini, Assessore a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio Regione Emilia-Romagna.

Al termine dell’iniziativa sarà offerto a tutti i partecipanti un aperitivo con i prodotti artigianali d’eccellenza del territorio.

Sul sito di CNA Ravenna, al link è possibile scaricare il programma completo e registrarsi all’iniziativa.

Leggi altro dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche