• 15/07/2024

SIMULinFE, i colloqui di lavoro simulati

 SIMULinFE, i colloqui di lavoro simulati

Colloqui di lavoro SIMULinFE: gli studenti di Simulinfiera intervistati dai volontari di Federmanager

L’iniziativa rientra nelle attività di SIMULinFE, progetto congiunto avviato da Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna, Emil Banca e Centro Studi Opera Don Calabria – Città del Ragazzo, che prevede l’attivazione della simulazione d’impresa sul territorio di Ferrara, in accordo con le istituzioni scolastiche e con il patrocinio del Comune di Ferrara

Si è svolta dal 13 al 15 marzo a Jesolo la XIII edizione di Simulinfiera, la Fiera Internazionale delle imprese simulate, alla quale hanno preso parte 65 classi aziende, che hanno coinvolto 1200 studenti provenienti da diverse regioni d’Italia, oltre che da Spagna e Romania.

La fiera è un momento fondamentale del modello didattico della Simulazione d’Impresa, attivo dal 1994 e che ha la sua Centrale di coordinamento nazionale proprio a Ferrara, presso il Centro Studi Opera Don Calabria – Città del Ragazzo. Gli studenti, durante la manifestazione, hanno realizzato scambi commerciali b2b (tra imprese simulate) ma anche i visitatori hanno potuto acquistare, mediante un’apposita carta di credito, i prodotti desiderati.

In occasione della fiera, Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna ha realizzato, presso una saletta dedicata, oltre trenta colloqui di lavoro agli studenti che ne hanno fatto richiesta. Tra loro, alunni degli istituti Bachelet di Ferrara e Fantini di Vergato (Bologna). Il Vice presidente dell’associazione Andrea Barbieri ha accolto i ragazzi somministrando un realistico colloquio quale referente di una azienda metalmeccanica virtuale–con un dettagliato profilo aziendale e ben delineate posizioni di lavoro ricercate.

“Abbiamo cercato di far sperimentare agli studenti una quanto più possibile e verosimile situazione professionale– spiega Andrea Barbieri, vicepresidente di Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna –, fornendo loro consigli utili per mettere in risalto qualità personali come autonomia, capacità di lavorare in team, di affrontare e risolvere problemi, responsabilità ed affidabilità, capacità di comunicazione, etica personale, autocontrollo, disponibilità all’apprendimento e al cambiamento. Altresì abbiamo cercato di fargli acquisire consapevolezza dell’importanza degli elementi non verbali durante i colloqui.”

Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna aveva già analogamente collaborato durante la fiera del 2023, che ha avuto luogo presso l’Holiday Village Florenz del Lido degli Scacchi. La collaborazione di Federmanager con la Centrale di Simulazione della Città del Ragazzo si è quindi consolidata, e prevede anche numerosi interventi sulle soft skills e le competenze per l’acceso al mercato del lavoro negli Istituti scolastici del territorio.

Appuntamento a Lido degli Scacchi

“Tra i programmi futuri del sodalizio tra Federmanager e Centrale nazionale di simulazione – sottolinea Giuseppe Sarti, referente nazionale Simulimpresa Città del Ragazzo – vi è anche un evento in occasione dei 30 anni del Programma Simulimpresa, previsto nel mese di ottobre nella stessa cornice del Florenz di Lido Scacchi, per una sempre maggiore diffusione di un modello di apprendimento basato sull’esperienza, il protagonismo e la responsabilizzazione delle studentesse e degli studenti.”

SIMULinFE

L’associazione di manager si è fatta promotrice, insieme a Emil Banca e Città del Ragazzo, del progetto SIMULinFE, in accordo con le istituzioni scolastiche e con il patrocinio del Comune di Ferrara, con la finalità di consentire agli studenti ferraresi che frequentano il triennio conclusivo del secondo ciclo di istruzione liceale, tecnica e professionale di partecipare al programma Simulimpresa e acquisire una cultura di impresa attraverso un mix di attività formative.

Accanto alle attività didattiche proprie del programma, in cui gli studenti svolgono a rotazione tutte le funzioni e ruoli aziendali, acquisendo competenze trasversali e gestionali, sono stati messi a disposizione da manager di impresa associati a Federmanager e da funzionari di Emil Banca interventi, testimonianze, lezioni ed esercitazioni per approfondire contenuti importanti per i giovani cittadini e futuri lavoratori ed imprenditori. Tra questi, l’educazione finanziaria, il risparmio, gli investimenti, l’accesso al credito, oppure l’economia circolare e la sostenibilità, le strategie imprenditoriali, la startup di impresa e le soft skills.

L’impresa simulata

“L’impresa simulata – spiega Paolo Bassi, responsabile Gruppo PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) di Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna – riproduce in massima parte il modo di operare di un’azienda, avvalendosi possibilmente del supporto di un’azienda reale (detta “madrina”), che rappresenta un modello di riferimento. L’obiettivo è quello di realizzare un’azienda virtuale gestita dagli studenti, che svolga un’attività di mercato in rete con altre imprese simulate italiane e internazionali. Il coordinamento è affidato alla Città del Ragazzo.”

Visto il successo di SimulinFE, Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna intende proporre l’iniziativa, a partire dal prossimo anno scolastico, anche alle scuole superiori di secondo grado di Ravenna.

Il Gruppo PCTO e “l’alleanza” con le nuove generazioni

Le attività connesse all’impresa simulata sono state coordinate per Federmanager Bologna – Ferrara – Ravenna dal Gruppo PCTO, che promuove rapporti di collaborazione con gli Istituti Scolastici superiori di II grado delle tre province per la realizzazione di programmi PCTO, Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento e si avvale di propri associati che, su base volontaria, si mettono a disposizione al fine di erogare l’offerta formativa proposta.

I contenuti formativi sono stati individuati secondo le linee guida del MIUR e raggruppati in 3 aree tematiche: “Soft Skills”, “Sostenibilità ed Economia Circolare” e “Imprenditorialità. Su richiesta delle scuole sono disponibili moduli aggiuntivi: “Il mercato del lavoro: approcci e strumenti per affrontarlo”, “Contenuti on line, blog e web”, “Catena del Valore”, “Incontro con il Manager”, “Orientamento all’Università”, “Logistica”, “Gestione della produzione”, Controllo Statistico della Qualità dei Prodotti e dei Processi di Produzione”, “Il Laboratorio di Imprenditorialità”, “Il Commerciale nelle Aziende” e “Il Report di Sostenibilità”.

FEDERMANAGER BOLOGNA – FERRARA – RAVENNA, con all’attivo circa 3100 iscritti e tre strutture operative, una in ogni città, è la sede territoriale di FEDERMANAGER, organizzazione costituita nel 1945 che rappresenta e tutela i dirigenti in servizio e in pensione delle imprese produttrici di beni e di servizi. Gli associati sono dirigenti, quadri apicali, alte professionalità, in servizio e in pensione, di piccole, medie e grandi imprese che operano in tutti i settori dell’industria privata e a partecipazione statale, compresi gli enti pubblici economici, nonché nelle attività ausiliarie e complementari dell’industria.

FEDERMANAGER è presente su tutto il territorio nazionale tramite 55 associazioni territoriali, le quali forniscono agli iscritti assistenza di carattere sindacale, contrattuale, previdenziale, legale e fiscale e realizzano iniziative culturali, di formazione e di networking, oltre a politiche attive. Info SIMULinFE

Leggi altro su formazione e impresa

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche