• 01/12/2022

Tutto Pronto per FARETE 2022

 Tutto Pronto per FARETE 2022

I numeri e gli eventi della nona edizione della due giorni di Confindustria Emilia che si aprirà
mercoledì 7 alle ore 10 con l’Assemblea Pubblica e la relazione del presidente Valter Caiumi

 

Dopo due anni di stop forzato, mercoledì 7 e giovedì 8 settembre si riaccendono i riflettori su Farete, la due giorni di networking promossa e organizzata da Confindustria Emilia.

La nona edizione della manifestazione, in programma nei padiglioni 14, 15 e 18 di BolognaFiere, si aprirà, come da tradizione, con l’Assemblea pubblica che mercoledì 7 settembre alle 10, alla presenza in platea di imprenditori, autorità e istituzioni dei territori di Bologna, Ferrara e Modena, vedrà sul palco principale del padiglione 14 la relazione del presidente di Confindustria Emilia, Valter Caiumi. A seguire, gli interventi di Alex Bellini, esploratore, che affronterà il tema della sostenibilità, e di Marco Savini, fondatore di Big Rock, che parlerà invece di metaverso.

Anche quest’anno l’Assemblea sarà trasmessa live sulla pagina Facebook ufficiale di Confindustria Emilia

Dalle ore 14.00, poi, prende il via il programma di 90 workshop ed eventi collaterali che da sempre contraddistingue l’evento di Confindustria Emilia, che quest’anno ha deciso di perseguire anche la certificazione ISO 20121.

I numeri e gli appuntamenti dell’edizione 2022:

  • 20 mila metri quadrati di stand;
  • Piu di 550 aziende coinvolte (sfoglia e scarica il catalogo espositori);
  • oltre 90 workshop tematici in programma;
  • 77 operatori internazionali provenienti da 21 Paesi (Arabia Saudita, Camerun, Canada, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Iran, Kuwait, Lituania, Macedonia del Nord,

Olanda, Polonia, Regno Unito, Serbia, Singapore, Slovenia, Sudafrica, Svizzera, Tunisia e Turchia) animeranno l’International Club, per più di 700 appuntamenti b2b già fissati;

  • L’ESG Area ospiterà, infine, alcuni momenti di approfondimento, tra cui uno sul tema della Travel Security (il 7 alle 15.30), e uno su quello della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare (il 7 alle 17).

Come di consueto, a concludere la due giorni sarà l’evento organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia, “Future Valley Restart”, in programma giovedì 8 settembre alle ore 16, che, dopo l’apertura del presidente Michele Poggipolini, ospiterà sul palco principale Monica Liverani, AD di Azimut Capital Management Emilia Romagna Marche e Umbria e Chief Sustainability Officer di Azimut Holding, Claudio Basso, Chief Investment Officer di Azimut Investments SA, Francesco Ramazzotti, head of products, partnership & open banking di B-Ilty, Fabio Nalucci, presidente di Gellify, Matteo Maccagnan, amministratore delegato e partner di Studio Torta, Andrea Malacriola, amministratore delegato di Adecco, Matteo Borsari, direttore comunicazione di Florim Ceramiche, Andrea Moschetti, presidente di FAAC e Franco Stefani, presidente di System Ceramics.
Conducono l’evento Alessandro Milan e Leonardo Manera.

I saluti finali e la chiusura di Farete saranno affidati al presidente di Confindustria Emilia Valter Caiumi.

Il programma completo e tutte le info per accedere alla manifestazione sono disponibili sul sito ufficiale farete.confindustriaemilia.it.

Confindustria Emilia ringrazia tutti gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione di Farete 2022: il main sponsor Azimut; gli sponsor Toyota Material Handling, Umana, FAV – Fondazione Aldini Valeriani, Hit Servizi Emilia, Nuova Didactica, Confindustria Servizi – Le Convenzioni Retindustria, Gruppo Morini, Due Torri e Buonristoro; gli sponsor tecnici Wother, Pongo Films, Hydroplants ed Etic.

Leggi anche